Santuario Gesù Ecce Homo di Calvaruso

Santuario Gesù Ecce Homo

C A L V A R U S O (ME)



Orario Primaverile Sante Messe
in vigore da Domenica 25 Marzo 2018 al 30 Giugno 2018
Santuario Ecce Homo
Feriale: ore 17:30
Festivo: ore 7:30 / 10:00 / 17:30 / 19:00
(Ogni Domenica 18:15 Adorazione Eucaristica)
_________________________
Calvaruso | Parrocchia S. Margherita
Feriale 18:30 ; Festivo 11:00
_________________________
Serro | Parrocchia S.M. della Candelora
Feriale : Mercoledì 18:30 ; Festivo : 11:00 _________________________

 

Photo Gallery Inaugurazione restauro
dell'altare e dell'Effige dell' Ecce Homo



VIDEO della Cerimonia



MATER NATURA DOCET

All'interno della Rassegna "Primavera Culturale“, tra gli antichi archi e scorci del Chiostro del secentesco Santuario " Gesu' Ecce Homo" di Calvaruso, la prima Mostra Fotografica che DI -Mostra l'aspetto duplice della realtà. Un Trompe-l’oeil di immagini di Madre Natura, accompagnate da versi in rima "a scomparsa" che colgono ed esaltano allegorie, metafore, insegnamenti di vita della Saggia Madre, nascosti ad uno sguardo superficiale. Uno spazio interattivo che offre a ciascuno la giocosa e fantasiosa possibilità di "intravedere" ciò che la sua anima ed esperienza di vita gli lascia cogliere ed in cui i visitatori si possono mettere a confronto. Uscirete divertiti, incuriositi, piacevolmente riflessivi. Non è la “solita mostra”. La antica e suggestiva cornice che accoglie la mostra esalta, in modo ancor più surreale, l'invito a ciascuno di far affiorare molteplici interpretazioni degli scatti, filtrandole con le proprie personali emozioni..Sarete accolti da una giostra di fantasia sguinzagliata in cui immergervi. Sarete rapiti, ritrovandovi a giocare con la vostra parte dimenticata, che non sa più sognare, creare, immaginare, sperare che la vita possa diventare - o tornare a essere - anche altro da ciò che sembra. Rincontrerete voi stessi; la vostra capacità deduttiva; il coraggio di dire a voi stessi la vostra opinione e sapere quanto essa coincida con l’altrui. Mater Natura Docet si propone di suggerire a visitatori, lettori, appassionati di foto e poesie di tornare a osservare, vivere, imparare, rispettare e leggere la Vita attraverso esempi, spunti di riflessione intima, scatti innovativi - spesso commoventi - di una Natura accogliente ma severa; dinamica ma ferma; docile ma austera. Ma.. pur sempre Madre.

 

Il Santuario
Il Santuario
Il Santuario

Vieni a trovarci! Prenota il tuo pellegrinaggio!

 

Il Santuario

Gli ultimi lavori di restauro hanno restituito all'intero complesso conventuale l'originaria organicità stilistica e formale che una serie indiscriminata di interventi aveva gravemente compromesso. Il prospetto frontale esterno si articola in una tripla suddivisione grazie all'uso di possenti lesene giganti in pietra. Le tre porte di accesso e le altrettante finestre lucifere del primo piano accentuano tale divisione e sembrano suggerire che la chiesa al suo interno sia composta da tre navate : una centrale e altre due laterali. L'espediente, molto in uso a quel tempo, serviva a dare maggiore grandezza compositiva all'organismo architettonico. Sul prospetto domina incontrastato il portale dell'accesso principale interamente realizzato in pietra arenaria. Due paraste laterali supportano l'arco a tutto sesto culminante in una chiave d'arco a voluta. Altre paraste ancora sorreggono una cornice modanata al cui centro spicca una nicchia ricavata nello spessore del muro che ospita una scultura a mezzo busto dell'Ecce Homo.

La facciata principale ha sulla destra la torre campanaria con finestre monofore dello stesso stile di quelle sottostanti e si conclude nella parte alta con un alto timpano triangolare riccamente incorniciato. All'interno invece la lunga e stretta navata unica della chiesa è ritmata nel suo svolgersi spaziale e volumetrico da grandi lesene giganti poste sulle pareti laterali, mentre l'accentuata verticalità della chiesa è mitigata da spesse cornici marcapiano che scorrono lungo tutto il suo perimetro. Al di sopra di esse si imposta la possente volta a botte della copertura, variamente articolata per mezzo dei pennacchi di raccordo nei quali poi trovano sistemazione le 8 finestre del 2° piano.

La volta si interrompe all'altezza del transetto rialzato dove trova sistemazione l'altare principale sovrastato da un antico ciborio ligneo e da una grande tela raffigurante l'Immacolata con santi. La suggestiva bellezza del pur ridotto transetto è poi esaltata dalla magnificità dell'arco trionfale la cui ricchezza delle modanature e la varietà degli stucchi decorativi degnamente incornicia tutto l'insieme.

 

 


Sostieni il Santuario di Calvaruso

Centinaia di persone beneficiano dell'accoglienza, del servizio, della preghiera e del Sacramento della Riconciliazione rinati su questo colle, grazie all'apostolato dei Frati Francescani del TOR sostenuto dal contributo dei fedeli. Recentemente è stata realizzata la Cappella delle Confessioni. E' nostro desiderio realizzare il Museo del Mini Presepe e ristrutturare i locali dell'ex collegio per adibirli a Casa di spiritualità per i fedeli devoti dell'Ecce Homo.
Sentiti partecipe contribuendo nei seguenti modi:
- tramite il 5 per 1000 : codice fiscale: 92016720713 (Inserisci il codice fiscale e firma nello spazio dedicato al 5x1000 della tua dichiarazione dei redditi (modelli CUD, 730 e UNICO).
- versando sul conto corrente postale N° 12884987, intestato a: "Santuario SS. Ecce Homo".
- versando sul conto corrente Bancario 07098 82640 000000010047 intestato a Provincia di Sicilia del TOR di S. Francesco- Santuario Ecce Homo - Banca Antonello da Messina - Villafranca Tirrena

 

 

Photo Gallery Santuario

 

Benvenuti!

Il Rettore del Santuario Padre Massimo,
Vi da il benvenuto.

Attività

FESTA DEL PERDONO DI ASSISI 2017
LUGLIO/AGOSTO 2017

Facebook
Resta sempre aggiornato
sulle attività ed eventi!

Contatti

  • Santuario Gesù Ecce Homo - Calvaruso
    Rettore:
    P. Massimo Cucinotta T.O.R.
    98049 Calvaruso -
    Via crucis 1 (ME)
    Tel. e Fax: 090.332338
    info@santuarioeccehomo.it